POR - FESR 2014/2020 -  Regione Veneto: Bando per l'erogazione di contributi alle nuove imprese

POR - FESR 2014/2020 - Regione Veneto: Bando per l'erogazione di contributi alle nuove imprese

All'inizio di questo mese di ottobre è stato emanato il Bando per l'erogazione di contributi alle nuove imprese che dà attuazione all'Asse 3 "Competitività dei sistemi produttivi" all'interno della Programmazione Europea 2014 - 2020 e recepita col POR - FESR 2014 - 2020 della Regione Veneto.

L'obiettivo di questo contributo riguarda la "nascita e il consolidamento delle micro, piccole e medie imprese" del Veneto attraverso "interventi di supporto alla nascita di nuove imprese sia atraverso incentivi diretti, sia attraverso l'offerta di servizi, sia attraverso interventi di micro finanza [...]". Questo è quanto riporta il DGR nr. 1584 del 3 Ottobre 2017 della Regione Veneto. Ma vediamo nello specifico a chi interessa e cosa riguarda.

A) I fondi a disposizione sono pari a 4.500.000,00 euro e possono essere utilizzati da imprese e professionisti (i professionisti sono equiparati alle PMI ai fini dell'accesso alle agevolazioni previste dai piani operativi FSE e FESR) per avviare e sviluppare nuove iniziative imprenditoriali anche con lo scopo di creare nuova occupazione.

B) Possono presentare la domanda

  • micro, piccole e medie imprese e loro consorzi che siano regolarmente iscritte al Registro Imprese della CCIAA da non più di 12 mesi alla data di apertura dei termini per la presentazione della domanda, quindi, la loro iscrizione deve essere stata effettuata non prima del 31/10/2016. Inoltre l'unità operativa deve risiedere in Veneto oppure prevederne l'apertura entro il 14 Settembre 2018, e l'attività economica deve essere classificata con codice ateco 2007 rientrante fra quelli elencati nel modello allegato al bando.
  • professionisti non costituiti in società regolarmente iscritte al registro imprese, essere iscritti agli ordini professionali o aderire alle associazioni professionali iscritte nell'elenco tenuto dal MISE ed essere in possesso dell'attestazione rilasciata ai sensi della L. nr. 4/2013. I professionisti possono partecipare anche in forma di studio associato. Anche in questo caso l'attività professionale deve essere iniziata non prima del 30/10/2016, e valgono le stesse condizioni di cui sopra per quanto riguarda sede operativa e codice ateco.

C) Le spese che possono essere ammesse riguardo un progetto che deve essere operativo entro il 14 settembre 2018 e riguardano l'acquisto dei seguenti beni materiali e immateriali e servizi:

  1. macchinari, impianti produttivi, hardware, attrezzature ed arredi nuovi di fabbrica;
  2. spese di progettazione, direzione lavori e collaudo connesse alle opere edili/murarie di cui più sotto;
  3. spese notarili di costituzione della società o dell'associazione di professionisti;
  4. mezzi di trasporto interno od esterno, ad uso esclusivamente aziendale con l'esclusione delle autovetture;
  5. consulenze specialistiche che abbiano come scopo quello di sostenere il beneficiario nella realizzazione del progetto (non devono essere consulenze che riguardano le attività ordinarie come quella fiscale, legale, ecc.)
  6. opere edili/murarie ed impiantistica che non riguardino l'ordinaria manutenzione;
  7. programmi informatici.

D) Il sostegno è a fondo perduto ed è pari al 50% della spesa rendicontata ammissibile per la realizzazione del progetto e si mantiene entro i seguenti valori:

  • limite massimo erogabile di 75.000,00 euro a fronte di una spesa rendicontata ammissibile pari o superiore a 150.000,00 euro (questo significa che se la spesa è maggiore di 150.000,00 verranno sempre erogati non più di 75.000,00).
  • limite minimo erogabile di 10.000,00 euro per una spesa rendicontata ammissibile pari a 20.000,00 euro (per spese inferiori non sono ammesse le domande di partecipazione).

E) Termini di presentazione della domanda, che va presentata esclusivamente per via telematica attraverso il Sistema Informativo Unificato (SIU) della Regione, sono i seguenti:

  • lunedì 16 ottobre 2017 dalle ore 10,00 apertura dello sportello per la richiesta delle credenziali d'accesso al sistema;
  • lunedì 30 ottobre 2017 dalle ore 10,00 apertura dello sportello per inoltro delle domande;
  • lunedì 16 novembre 2017 ore 18,00 termine della consegna delle domande.

I contributi verranno assegnati sulla base della procedura valutativa a graduatoria (i progetti verranno valutati con dei punteggi - in base ad una griglia di valutazione presente anche nel bando - quindi esaminati da una commissione tecnica che stilerà la graduatoria per l'erogazione del contributo fino ad esaurimento fondi).

 

Per maggiori informazioni: 0438412221