Legge di Bilancio 2018: approvato il testo definitivo

Legge di Bilancio 2018: approvato il testo definitivo

Dopo l’approvazione della camera, anche il Senato, nella seduta di sabato 23 dicembre u.s., ha approvato definitivamente la Legge di Bilancio 2018, ex legge di stabilità (prima ancora “Legge Finanziaria”), che entrerà in vigore il 1° Gennaio 2018.

Abbiamo seguito tutto l’iter legislativo, pubblicando sul nostro sito articoli che ne illustravano l’evoluzione, auspicando che il Governo prendesse in considerazione almeno qualche suggerimento delle proposte inoltrate dalla Cna Infine la Legge è stata approvata e non affronta il nodo cruciale della elevata pressione fiscale sulle imprese.

Sono state confermate le agevolazioni fiscali per gli investimenti collegati al piano Impresa 4.0, il bonus per le ristrutturazioni e gli interventi di efficienza energetica (anche se al 50% e non al 65% come richiesto) ed è stato reso strutturale lo sgravio contributivo per i giovani assunti con contratto a tempo indeterminato.

Sicuramente con le azioni che intervengono sulle assunzioni dei giovani, con il credito d’imposta per le spese rientranti nel Piano Nazionale Impresa 4.0, con i fondi per la formazione, con la nuova detrazione del 36% sulle spese di manutenzione verde (che spinge gli artigiani del settore), il Governo sta proseguendo la sua linea verso uno sviluppo economico a marce ridotte, in quanto appare chiaro che senza una manovra davvero importante, dove la politica fiscale del nostro paese sia attraente per nuove e diverse aziende, le Micro-Pmi,  avranno sempre poca motivazione nel continuare a trainare l’economia dello Stato.

Per approfondire in modo dettagliato tutti i punti della Legge di Bilancio vi invitiamo a cliccare qui.

o direttamente al testo completo.