ExpoDetergo, CNA Tintolavanderie guarda al futuro

ExpoDetergo, CNA Tintolavanderie guarda al futuro

CNA mette in campo anche un corso di formazione

Lo scorso 21 ottobre alla Fiera di Milano Rho, si è tenuta la diciannovesima edizione di EXPOdetergo International 2022. Dall’ultima edizione sono trascorsi quattro anni e tutto il contesto socioeconomico è completamente mutato. Dopo la crisi finanziaria e l’emergenza sanitaria, il caro-bollette, da un anno a questa parte sta mettendo seriamente in difficoltà tutte le imprese, anche quelle del settore pulitintolavanderie e si stima che nel prossimo inverno una su cinque rischierà di chiudere i battenti.

Nasce la necessità, alla luce degli stravolgimenti internazionali, di guardare al passato con l’obiettivo di progettare, nel presente, azioni che consentano al settore di poter superare questi momenti di crisi nel prossimo imminente futuro.

Presente all’ EXPOdetergo con il proprio stand, ricco di strumenti del mestiere e un slideshow di fotografie d’epoca, CNA ha tenuto incontri divulgativi, partendo dalle origini del settore, quando ancora il lavoro era esclusivamente manuale, con spazzole e tinozze che facevano da cornice e i ferri da stiro erano realizzati con semplici piastre metalliche con manico e riscaldate sul braciere. Ha parlato di futuro con particolare riguardo alle nuove tecnologie, ad una maggiore sostenibilità ambientale e sociale con lo scopo di innovare un settore rimasto in ombra e trascurato dalle nuove generazioni.

Di acqua sotto i ponti ne è passata tanta ed oggi il lavoro manuale, basato in passato su semplici “attrezzi”, è stato quasi del tutto sostituito da macchine automatizzate in grado di effettuare cicli completi di lavaggio e di stiro.

Ora le vere sfide, guardando il futuro, prendono il nome di formazione continua altamente qualificata del personale addetto, sostenibilità ambientale e digitalizzazione del settore.

In uno scenario altamente mutevole come quello attuale, la formazione continua rappresenta un elemento imprescindibile per la sopravvivenza e per lo sviluppo delle imprese. A riguardo CNA intende avviare corsi di formazione on-line, a breve fruibili sul portale web, su tematiche che toccano e insegnano a gestire una Pulitintolavanderia a 360 gradi.

Ora come non mai vi è la necessità di indirizzare le proprie aziende verso la sostenibilità che giocherà sempre più un ruolo di primaria importanza. L’introduzione in azienda di tecnologie avanzate che consentano l’abbattimento dei consumi energetici, è diventato un elemento di vitale importanza considerando l’attuale situazione di crisi energetica che sta investendo il nostro Paese. Altrettanto importante è l’evoluzione delle aziende verso modelli di economia circolare che permettano notevoli risparmi di materie di consumo, tutto a beneficio dell’ambiente.

Anche la digitalizzazione avrà un ruolo chiave nel settore delle pulitintolavanderie e CNA avrà l’importante compito di accompagnare le proprie aziende verso questa strategica trasformazione aziendale.

Questa edizione di EXPOdetergo è stata un punto fondamentale di incontro tra tutti gli attori della nostra filiera perché dopo tre anni di reset occorre ripartire tutti insieme guardando con ambizione il futuro.

f.te CNA.VENETO.it