Ecobonus: da marzo tutte le ibride e le elettriche scontate

Ecobonus: da marzo tutte le ibride e le elettriche scontate

Se stavate pensando di cambiare auto quest’anno la legge di bilancio incentiva i modelli con limitate emissioni di anidride carbonica.

Il tetto massimo di spesa sarà pari a 50 mila euro IVA esclusa (quindi 61 mila euro con IVA inclusa), cifra che esclude modelli come la Volvo V60 T8 ibrida, le più costose Porsche Panamera Hybrid o Jaguar i-Pace elettrica ma fa rientrare per meno di 400 euro la Tesla Model 3. Tuttavia quest’ultima va acquistata senza Autopilot, altrimenti non si rientra nei limiti nell'Ecobonus. L'ecoincentivo auto prevede uno sconto di 6.000 euro se si acquista una vettura con emissioni di anidride carbonica da 0 a 20 grammi per chilometro percorso, cifra che scende a 4.000 euro senza rottamazione. Da 21 a 70 grammi di anidride carbonica lo sconto statale è pari a 2.500 euro rottamando una vettura o 1.500 senza rottamazione. Per usufruire degli ecoincentivi più alti bisogna consegnare un veicolo da Euro zero a Euro 4 intestato da almeno 12 mesi allo stesso soggetto o a un suo familiare convivente. Rottamando vetture con immissioni più limitate (Euro 5) non si avrà diritto alla fascia più alta dello sconto. Altro aspetto da tenere in considerazione è la data di acquisto: l’acquisto andrà fatto successivamente al primo marzo 2019 e l'ultima data di immatricolazione utile sarà il 31 dicembre 2021.

Incentivi anche per l'acquisto e l’installazione delle colonnine di ricarica per automobili, con un contributo di 50% sulle spese per l'installazione fino a un massimo di 3.000 euro in 10 rate annuali.

Questo sito web utilizza i cookie per assicurarti la migliore esperienza di navigazione.
Acconsentendo al trattamento dei dati raccoglieremo statistiche più accurate sulla tua navigazione.