Decreto Covid, le nuove misure su quarantena e Green Pass

Decreto Covid, le nuove misure su quarantena e Green Pass

Nuova stretta del Governo, quando scattano le nuove regole?

Il Consiglio dei Ministri ha approvato un nuovo decreto-legge che introduce misure urgenti per il contenimento della pandemia e disposizioni in materia di sorveglianza sanitaria. Il testo prevede nuove misure in merito all’estensione del Green Pass rafforzato e le quarantene per i vaccinati. Il decreto è stato firmato dal presidente della Repubblica, Sergio Mattarella.

Quando scattano le nuove regole

Il governo vara il lockdown per i non vaccinati a partire dal 10 gennaio. Da quella data tutte le attività sociali e ricreative potranno essere svolte solo da chi ha il green pass rafforzato che viene rilasciato a vaccinati e guariti. Tra strette e allentamenti, che cosa cambia?

Dal 31 dicembre 2021

LE QUARANTENE

  • Azzerata la quarantena per i vaccinati con la terza dose (booster). In caso di contatto con un positivo è prevista  una forma di autosorveglianza (senza sintomi) e al quinto giorno l’effettuazione di un tampone con esito negativo.
  • Per le persone in possesso del Green Pass rafforzato, ovvero vaccinate o guarite dal Covid da oltre 120 giorni (più di 4 mesi) la quarantena si riduce a 5 giorni, dopo questo periodo sarà richiesto un tampone con esito negativo.
  • Per i non vaccinati confermata la quarantena di 10 giorni con tampone negativo (14 senza tampone).

Dal 10 gennaio

SUPER GREEN PASS: DOVE SERVE?

Dal 10 gennaio 2022 fino al 31 marzo,  data della fine dell’emergenza, si estende l’uso del Green Pass Rafforzato ad alberghi e strutture ricettive, feste, matrimoni, sagre e fiere, centri congressi, servizi di ristorazione all’aperto, impianti di risalita con finalità turistico-commerciale, piscine, sport di squadra e centri benessere anche all’aperto, centro culturali, centro sociali e ricreativi per le attività all’aperto.

Al bar e al ristorante. Potranno prendere il caffè o mangiare al bancone solo i vaccinati e i guariti: il decreto prevede infatti l’obbligo del Super Green Pass anche per le consumazioni di “ristorazione al banco”.

Trasporti, solo vaccinati o guariti

La certificazione rafforzata diventa obbligatorio dal 10 gennaio al 31 marzo, fine dell’emergenza sanitaria, per tutti i mezzi di trasporto: treni dell’alta velocità, a lunga percorrenza e regionali,  autobus, metropolitane aerei e navi. Sarà quindi impossibile spostarsi con i mezzi pubblici nelle città senza il green pass rafforzato. Obbligatorio indossare la mascherina Ffp2 per salire a bordo di tutti questi mezzi.

Capienze

Il Decreto prevede che le capienze saranno consentite al massimo al 50% per gli impianti all’aperto e al 35% per gli impianti al chiuso.

Lo sport

Ridotta nuovamente la capienza degli impianti sportivi: all’aperto è pari al 50% di quella massima consentita, al chiuso al 35%.

Negli stadi e nei palazzetti dello sport all’aperto e al chiuso sarà sempre obbligatorio esibire il green pass rafforzato e indossare la mascherina.

NUOVE-MISURE-QUARANTENA-30.12.2021Download

F.te: CNAVENETO.IT